L’azienda agraria didattica

L’azienda è adiacente ai due plessi scolastici di Castelfranco e di S. Gaetano di Montebelluna e comprende una superficie complessiva di 22 Ha, dei quali 15,3 di SAU (ha coltivati) con i relativi centri aziendali.

La conduzione avviene con metodi ecocompatibili (riduzione di concimi chimici e fitofarmaci) già dalle sue origini.
Nel 2012 una parte dei terreni è in conversione al biologico (2,5 h) per a produzione di ortaggi e cereali per la produzione di farine alimentari.

La gestione è improntata ai criteri di rendimento economico, di efficacia e di efficienza, nel rispetto però delle esigenze didattiche per l’insegnamento delle tecniche di coltivazione e di gestione aziendale.
L’Istituto è convenzionato con la Regione del Veneto e con Veneto Agricoltura per il progetto Biodiversità con l’obiettivo di conservare le tradizionali razze avicole.


Le attività

Nelle due aziende si attivano ogni anno processi di produzione sia vegetali che animali, nonché di piccola trasformazione alimentare.

a- Le produzioni vegetali

  • Fieno da prati stabili e fasce tampone (3,5 ha)
  • legname (e polline)da aree boscate, siepi sia arbustive che arboree per l’attività apistica (2,3 ha)
  • cereali dai quali otteniamo farine di – mais Biancoperla, di mais Marano, di farro, di segale, di
  • grano duro, di grano tenero e di grano saraceno; (10,5 ha)
  • uva da vino in un vigneto didattico plurivarietale e pluriclonale; (0,3 ha)
  • mele di diverse varietà per il consumo fresco che per la produzione di sidro, kiwi per consumo
  • fresco, produzione di succhi e marmellate; (0,7 ha)
  • miele;
  • orticole sia in pieno capo che in tunnel freddo nei diversi periodi dell’anno; (0,6 ha)
  • piantine da orto e da fiore; ( mq 1.500)
  • fiori in alveolo ed in vaso, sia in tunnel freddo che riscaldato (mq. 900)

b- Le produzioni animali


Sede di S. Gaetano: incubatoi per la produzione di pulcini e piccoli allevamenti avicoli
Sede di Castelfranco: allevamenti e selezione di avicoli (polli, faraone, anatre, tacchini)
Tutti animali di vecchie razze per la conservazione e lo sviluppo della biodiversità.

c- la Fattoria didattica

Sono presenti in azienda dei nuclei di animali diversi, quali capre, pecore, suini e asini sempre di vecchie razze. Entrambe le aziende sono improntate ad offrire ospitalità a visitatori, in particolare di famiglie e alunni delle scuole primarie. In tale ottica è conservata la manifestazione “una pianta per ogni nuovo nato”

d- laboratori agroalimentari

Sede di San Gaetano: laboratorio caseario
Sede di Castelfranco V.to: laboratorio di molitura per la produzione di farine, laboratorio di vinificazione delle uve e la produzione del sidro, produzione di succhi di frutta e marmellate, estrazione del miele.
Inoltre dispone di spazi appositi per le diverse operazioni di confezionamento dei prodotti ortofrutticoli freschi.